STORIA DELLA JAGUAR La storia dalle origini ai giorni nostri della casa automobilistica STORIA DELLA JAGUAR.

http://www.pianetauto.com Homepage Condizioni Generali Privacy Contatti
AUTO USATE AUTO NUOVE KM ZERO AZIENDALI VEICOLI COMMERCIALI ESTERE D'EPOCA CONCESSIONARI
login
 
EMAIL
PASSWORD
                     send
Registrati ora
Password dimenticata?
RICERCA AUTO PUGLIA
RICERCA MOTO PUGLIA
INSERISCI IL TUO ANNUNCIO
LINKS UTILI
CHI SIAMO
CONDIZIONI
PRIVACY
CONTATTI

login
 
ALFA ROMEO
ASIA MOTORS
ASTON MARTIN
AUDI
AUSTIN
AUTOBIANCHI
BENTLEY
BMW
BMW-ALPINA
BUGATTI
 
login
 
APRILIA
DUCATI
GARELLI
GILERA
HONDA
HUSQVARNA
ITALJET
KAWASAKI
KTM
KYMCO
 

 


STORIA DELLA JAGUAR

 
Jaguar: la vera storia

Molti le hanno da sempre preferito la MKII, gli sportivi lhanno quasi snobbata, ma la XJ ha un passato glorioso, che pochi ricordano. Ecco, punto per punto lincredibile storia dellammiraglia di Coventry.
La produzione totale dal lancio del primo modello nel 1968 ha ora abbondantemente superato le 800.000 unit pi della met di tutte le Jaguar mai prodotte.
Lautomobile che divenne la prima XJ era in origine conosciuta per il suo numero di progetto interno, XJ4. XJ stava per eXperimental Jaguar (Jaguar sperimentale); non vi era alcun significato particolare che riguardasse il numero 4.
La strategia originale che stava dietro al progetto XJ4 era quella di sostituire la E-Type con un modello GT a 4 sedili, come risposta ad automobili simili prodotte sul mercato americano, importante per Jaguar.

Lo stile iniziale, rivisto come sempre da Sir William Lyons, proponeva estremit anteriori e posteriori quasi come la E-Type ed aveva solo due porte Pi tardi, quando laccento si spost verso lo sviluppo di un nuovo modello di berlina, furono aggiunte le porte posteriori e le code anteriori e posteriori furono eliminate. Era nato il look XJ.
Quando nel 1968 fu lanciata la XJ6, questa veniva fornita o con il collaudato motore 4.2 litri XK 6 cilindri in linea, o con la nuova versione da 2.8 litri. Il nome XJ6 fu scelto semplicemente perch lautomobile aveva sei cilindri.
La XJ6 fu lanciata il 26 settembre del 1968. Sir William Lyons in persona appariva nella pubblicit dellautomobile, affermando che quella era la pi bella berlina Jaguar mai realizzata.
Un modello base da 2.8 litri costava solo 1800 sterline ed un 4.2 litri automatico costava solo 2400 sterline. Il 4.2 con cambio manuale aveva una velocit massima di 124mph quasi 200kmh e passava da 0 a 60mph in soli 8,8 rispettabili secondi.

Il motore 5.3-litri V12 che aveva debuttato sulla Serie 3 della E-Type lanno precedente fu offerto sulla XJ a partire dal luglio 1972. Era nata cos la XJ12. A quel tempo, la XJ12 e le equivalenti automobili Daimler Double-Six erano le sole berline con motore V12 disponibili in tutto il mondo e con una velocit massima di 147 miglia lora (quasi 250 km/h); la XJ12 si accaparr presto il titolo di berlina pi veloce del mondo.
Il primo modello XJ passo lungo fu presentato nel settembre del 1972, quando vennero aggiunti 4 pollici (102 mm) tra gli assi.
La gamma XJ Serie 2 rivista fu presentata nel 1973. Introducendo innovazioni come le barre anti-intrusione per impatto laterale e lilluminazione a fibra ottica per la plancia comandi, fu per molti versi allavanguardia del suo tempo. Un modello da 3.4 litri fu aggiunto alla gamma nel 1975.

Avanguardia nel design
Il design della terza generazione di XJ stato affidato al Centro Stile Pininfarina. Lanciata nel marzo del 1979, la serie III aveva uno stile ancora pi elegante e portava avanti la tradizione Jaguar in un periodo difficile e cruciale nella storia della Casa.
Con il design di base della XJ vecchio ormai di 10 anni, allinizio degli anni ottanta la Jaguar sviluppa la sostituta con il progetto della XJ40. Questa stata lultima produzione Jaguar influenzata da Sir William Lyons, che mor nel 1985 un anno prima che la nuova (quarta) generazione di XJ venisse varata nel 1986.
La XJ40 era pi spigolosa delle Jaguar precedenti e molte versioni presentavano grandi fari rettangolari e luci posteriori quadrate. Fu inoltre la prima Jaguar che presentava una luce sul pannello laterale posteriore, creando uno stile a sei luci.
La tecnologia della trasmissione progrediva rapidamente e gli acquirenti della XJ40 potevano scegliere tra un cambio Getrag manuale a cinque marce apparso per la prima volta sulla XJ-S coup e un cambio automatico a quattro marce ZF con una nuova leva chiamata J-gate.
La nuova generazione XJ fu un successo immediato ed una seconda linea di produzione fu aperta nel 1987. Nel 1988 la produzione delle XJ era arrivata al livello record di 41.000 automobili lanno.

Allinizio degli anni novanta, si cominci a sviluppare la futura nuova generazione di XJ, basata su investimenti di 200 milioni di sterline fatti dalla Ford, che aveva rilevato la Jaguar nel 1989. Il risultato fu la XJ40 con un nuovo design. Lauto fu lanciata nel 1994.
Al momento del lancio, la X300 veniva offerta con la scelta tra un motore da 3.2 litri oppure da 4.0 litri a sei cilindri e un motore da 6.0 litri V12. La versione pi eccitante tuttavia era quella con il motore da 4.0 litri sovralimentato, montato sulla XJR.Con una velocit massima di 155 mph (250 km/h), era veloce quanto la 12 cilindri, ma aveva unaccelerazione ancora pi spettacolare.
Nel 1997, i motori a sei e dodici cilindri furono eliminati e sostituiti con il motore AJ-V8 che aveva fatto il suo debutto lanno precedente tra le automobili sportive XK8. Era nata la sesta generazione di XJ.

Disponibile nelle versioni da 3.2 litri, da 4.0 litri e da 4.0 sovralimentato, larrivo del motore della AJ-V8 signific il ritiro dei famosi emblemi XJ6 e XJ12 anche se il primo sta ora ritornando.
Con la presentazione di una nuovissima berlina XJ al salone dellAuto di Parigi, Jaguar apre un nuovo capitolo nella storia dellautomobile, che per molti lespressione pi alta di Jaguar. La data 26 settembre 2002 cade 34 anni dopo il lancio delloriginale XJ6.

FONTE: OACL.IT



 

STORIA DELL'AUTO



auto occasioni
Cerca tra tutte le occasioni e le offerte la soluzione che più desideri!
km zero
Auto pari al nuovo ma ad un prezzo decisamente inferiori con sconti fino al 50%.
auto estere
Auto di importazione o modelli non presenti sul mercato italiano.
auto commerciali
Veicoli commerciali nuovi ed usati, per ogni esigenza di lavoro.

News mondo motori auto e moto
>NUOVA TOYOTA VERSO NUOVA TOYOTA VERSO
>MAGGIOLINO CABRIO....ANTEPRIMA MAGGIOLINO CABRIO....ANTEPRIMA

News auto e moto Puglia
GRANDE PUNTO ABARTH NEL 42 RALLY DEL SALENTO!!
Rally del Salento 2009